Perdite idriche a Marano, più si attende e più si spende: gli ultimi due interventi costano al Comune 17 mila euro

0
955 Visite

Si interviene in ritardo, con settimane di ritardi, e i costi aumentano. E così, dopo gli oltre 9 mila (Iva a parte) euro spesi per il disastro avvenuto qualche settimana fa al corso Italia, il Comune di Marano si ritrova a dover sborsare più di oltre 17 mila euro per altre due perdite, quelle di via Padreterno e via De Gasperi. La perdita di via Cupa del cane, invece, sarebbe stata riparata dalla ditta che in quella zona si sta occupando di installare l’impianto fognario. Da un lato l’ente gioca al risparmio, non potendo contare su una solida situazione di bilancio, dall’altro le attese, per settimane, talvolta mesi, non fanno altro che peggiorare la situazione. Più si attende, più il guaio è grosso e di conseguenza anche la spesa. Ma i commissari lo hanno capito?

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03