Covid, a Napoli ancora carenze di ossigeno. Al Cardarelli barelle in esaurimento

0
483 Visite

E’ ancora emergenza ossigeno. Lo riporta Il Mattino in un articolo pubblicato oggi. Niente ossigeno in farmacia per pazienti soccorsi a domicilio dal 118, esattamente come tre mesi fa: domenica scorsa, in due diversi interventi di soccorso a Napoli – il primo a Sant’Antonio ai Monti e l’altro al Vomero – per altrettanti pazienti in difficoltà respiratoria, di cui uno affetto da Covid conclamato e l’altro cardiopatico – la richiesta del medico del soccorso di una bombola di ossigeno in farmacia è rimasta inevasa a causa della indisponibilità del presidio gas salvavita. Difficoltà nel turn-over per le forniture nei festivi, mancata riconsegna delle bombole vuote in farmacia, aumentato fabbisogno da parte dei pazienti Covid in assistenza domiciliare le principali cause della carenza. Intanto si aggrava la situazione al Cardarelli: in un video girato al pronto soccorso si vedono tanti pazienti l’uno accanto all’altro in una situazione caotica e senza distanziamento. In esaurimento anche le barelle.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03