Sanità, interrogazione di Conte (LeU) sul polo salernitano

0
243 Visite

“Una ispezione ministeriale per accertare lo sviamento delle attività amministrative, alla luce delle denunciate vicende che riguardano le interferenze burocratiche e politiche nella scelta e nell’organizzazione delle strutture di governo dei reparti delle discipline sia mediche sia chirurgiche”.

La chiede il deputato di Liberi e Uguali, Federico Conte, con una interrogazione al Governo depositata presso la Camera dei deputati.

“L’Azienda – dice il parlamentare – si trova, oggi, ad affrontare un momento complesso eppure allo stesso tempo fecondo che richiede scelte basate sul merito e l’efficienza, da cui dipende il suo futuro. Tuttavia, il suo governo non appare in grado di affrontare un compito così gravoso per ingerenze burocratiche e politiche esterne. Che riguardano in particolare le discipline cardiologiche e cardiochirurgiche, e rischiano di compromettere il ruolo della “Torre Cardiologica”, fiore all’occhiello dell’Azienda per la solida dimensione nazionale raggiunta.

“Più in generale – conclude l’on. Conte – per far decollare la facoltà di Medicina occorre garantire condizioni di buona gestione, imparziale e indipendente, in cui cura, ricerca e didattica siano un tutt’uno. Per questo chiedo al Governo nazionale un intervento tempestivo perché accerti le cause della crisi ormai strutturale, indichi e adotti i rimedi per rimuoverle, nel segno del merito e nel rispetto della tradizione della Scuola medica salernitana”.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03