Controlli anti assembramenti a Calvizzano, i volontari dell’AISA pattugliano il territorio

0
1.015 Visite
Da oggi siamo nuovamente in zona rossa. In Campania così come a Calvizzano stiamo registrando un forte incremento dei nuovi positivi. I numeri purtroppo ci dimostrano che siamo nel pieno della terza ondata. Dobbiamo prevenire ulteriori danni, dobbiamo tutelare la salute dei più deboli. Oggi i volontari dell’Aisa e dell’Associazione Nazionale dei Carabinieri hanno effettuato controlli a tappeto su tutto il territorio per prevenire ogni forma di assembramento nelle villette pubbliche, nelle piazze e nelle strade più affollate di Calvizzano. Avevamo chiesto a gran voce più controlli nell’ultima riunione con il COC io e l’Assessore alla Protezione Civile Ferrillo
Non possiamo allentare la presa, per uscire dalla zona rossa dobbiamo collaborare tutti insieme con responsabilità. Allo stesso modo come istituzioni dobbiamo assicurare il rispetto delle regole, non mi piace pensare che dobbiamo intimidire i cittadini ma stavolta dobbiamo mettere in campo misure di prevenzione. Vi chiedo l’ennesimo sforzo, spostatevi solo per comprovate esigenze lavorative, per motivi di salute o per altri motivi ammessi dalle vigenti normative. Non permetteremo a pochi irresponsabili di rendere vani gli sforzi di tanti. Ai genitori chiedo di sensibilizzare gli adolescenti al rispetto delle regole, solo così potremo uscire da questo periodo cupo. Così, il sindaco di Calvizzano, Giacomo Pirozzi
© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03