Marano, via Santa Maria a Pigno. Il mistero dei lavori annunciati e non ancora partiti. Il Comune chiarisca

0
736 Visite

Vi ricordate la storia dei lavori da eseguire in via Santa Maria a Pigno, la zona a ridosso del cimitero e di un’area (C14) interessata da decenni a una grande speculazione edilizia? Poco più di un mese fa, la ditta incaricata dal Comune posizionò in zona la tabella che contempla le indicazioni principali sull’intervento da attuare. Gli operai si recarono più volte sul posto e tutto lasciava presagire che i lavori (realizzazione del condotto fognario e messa in sicurezza) sarebbero iniziati a breve. E invece, trascorso oltre un mese da quei fatti, tutto si è misteriosamente fermato. Cosa è accaduto? I residenti della zona riferiscono di una diatriba sorta qualche giorno fa tra gli stessi cittadini e alcuni operai della ditta. Una diatriba che sarebbe stata incentrata sul luogo sulle modalità di avvio e prosecuzione dell’intervento.

Sono lavori, quelli di via Santa Maria a Pigno, attesi da molti anni che eseguirà la ditta Sharon srls di Napoli. Per il Comune il responsabile del procedimento è l’ingegnere (fu geometra) Giovanni Napoli; il direttore tecnico del cantiere è il geometra Raffaele Conte, mentre il direttore dei lavori è l’ingegnere Giovanni Paragliola, da anni fido collaboratore dell’ingegnere Napoli, al quale chiediamo di chiarire cosa stia realmente accadendo con la ditta. Ci sono problemi di cui non siamo a conoscenza? C’è un problema legato alle risorse economiche o si tratta di un ritardo imputabile ad altri fattori, ivi compresi quelli burocratici?

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03