Villaricca, i miei nonni e la loro storia d’amore distrutta del tumore

0
262 Visite

Salve, mi chiamo Manuela ho 21 anni e sono una vostra lettrice. Ho letto spesso sul vostro sito web e pagina Facebook storie commoventi e vorrei raccontarvi quella della mia famiglia,vittima ennesima del disastro “terra dei fuochi” che sta distruggendo la vita dei suoi abitanti. Abitiamo a Villaricca. I miei nonni, lei Annamaria 66 anni e mio nonno Antonio di anni 70 erano inseparabili e felici. Originari di Napoli centro, vennero attratti tempo fa, 30 anni fa, dalla quiete vita del paese e dall’armonia che un tempo si respirava qui. A settembre improvvisamente è stato diagnosticato a mia nonna un tumore cerebrale molto aggressivo e sin da subito tutti i medici che abbiamo incontrato non vi hanno dato speranze di vita lunghe,non ci fu speranza per nessuna operazione o trattamento alternativo. Mio nonno era straziato dal dolore..ma l’amore incondizionato per mia nonna l’ha spinto ad andare avanti. Era lui che la curava,lavava,dava a mangiare e coccolava con tutto l’amore che solo un marito dopo 48 anni di matrimonio e tre figli poteva riuscire a dare.

Il Mattino

© Copyright Redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

ads03