Miasmi dal depuratore di Cuma, scatta la protesta dei residenti

0
293 Visite

«Stasera si dorme al depuratore». Con questo slogan residenti, associazioni del territorio e movimenti politici hanno cominciato da questa sera un presidio di protesta a Licola contro i miasmi del depuratore di Cuma. La protesta è scattata in seguito alle mancate risposte di Regione Campania e Comune di Pozzuoli sulla qualità dell’aria e sullo stato dei lavori di ammodernamento delle strutture del depuratore.

Già nei mesi di ottobre e novembre scorso i residenti presidiarono per oltre venti giorni l’ingresso della struttura di Licola Borgo per sollecitare l’intervento delle istituzioni. È stata piazzata una tenda nei pressi dell’ingresso principale della struttura ed un gruppo di dimostranti svolgerà presidio ad oltranza. «

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti