L’angolo della satira (che satira non è). Marano, Visconti sta più di là che di qua, ma l’opposizione è scomparsa nuovamente

0
1.257 Visite

Archiviate le polemiche e le sceneggiate in consiglio comunale (talvolta utili, talvolta no), dell’opposizione si sono perse nuovamente le tracce. E proprio nel momento più critico per l’amministrazione Visconti, alle prese con i casi Garden House, Papa Luciani, il sequestro dei loculi al cimitero, l’addio di Di Pace, l’arrivo della Mucerino, gli sgomberi da effettuare in via Corree di Sotto (a proposito, sul tema c’è aria di insabbiamento), l’abbattimento di via Marano-Quarto, la perdita dell’ennesimo finanziamento (servizio civile). Tutto tace, nessuno si espone, ma come lo vogliano mandare a casa Visconti? Aspettano che sia Ciruzzo Marzi, alias il Sergente? E allora stanno freschi. Attendono che siano i sei “rivoltosi”? E allora stanno freschi. Per mandare a casa un sindaco occorrono azioni più incisive e soprattutto una pressione mediatica costante. O pensano solo alle elezioni regionali?

© Copyright Fernando Bocchetti, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti