BEFFA ATROCE NEL RECUPERO CON UN RIGORE DUBBIO: L’AFRO NAPOLI PERDE LA “PARTITA CORTA” CONTRO IL CASORIA

0
283 Visite

Nel recupero di gara della decima giornata di campionato, sospesa il 3 novembre al 17’ della ripresa a causa del maltempo, l’Afro-Napoli United crolla in casa del Casoria solo allo scadere dopo aver subito una beffa atroce: sì perché i padroni di casa sono passati in vantaggio ad un minuto dalla fine del match per un calcio di rigore generoso trasformato da Napolitano e concesso dal fischietto del signor Bouabid per uno scontro dubbio in area di rigore biancoverde tra Velotti e Diana.

E l’amarezza in casa Afro Napoli viene alimentata ancora di più se si pensa che in avvio di gara dopo sette minuti di gioco (sono stati recuperati  al “San Mauro” i restanti 28’ di gioco della ripresa) Faella sull’out di sinistra veniva atterrato in area di rigore da Massaro ma per l’arbitro non ci sono stati gli estremi per il penalty. Al di là di questi episodi discutibili si sono registrati sul rettangolo verde duelli rusticani, interventi ruvidi e continui capovolgimenti di fronte con i calciatori multietnici che, nonostante in questo periodo non riescano a concretizzare, non hanno sfigurato in aggressività nonché fisicità e con i difensori di ambo le squadre che spesso spazzavano la palla con lanci lunghi che sovente prendevano traiettorie imprevedibili a causa del campo ai limiti della praticabilità che non ha permesso di far giocare l’Afro Napoli come avrebbe voluto.

Mister Ambrosino ha commentato la seconda sconfitta di fila in campionato della sua squadra: «Si tratta di un ko immeritato ed è un momento dove ci gira tutto male. Dobbiamo invertire questo trend di risultati e sono convinto che ne usciremo fuori con grande serenità anche perché i miei calciatori ce la stanno mettendo tutta in campo».

CASORIA CALCIO: Maiellaro, Russo, Cioffi (40’st Di Benedetto), Padovani, Aliperta, Diana, Napolitano, Avolio (39’pt Ventola), Ioio, Massaro, Vitale. All. Liguori. (De Michele squalificato).

AFRO NAPOLI UNITED: Riccio, De Giorgi, Velotti, Iannuzzi, Franza, Marigliano, Suleman (40’st Sogno), Faella, Tomasin, Diop, Padin. All. Ambrosino.

ARBITRO: Bouabid di Prato.

RETI: 47’st Napolitano.

NOTE: ammoniti Faella, Massaro, Padovani, Diop, Fernandes (gara precedente), Velotti (gara precedente). Espulso Iannuzzi.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti