Miano, Piscinola e Scampia: arresti e denunce dei carabinieri nell’ambito del “Piano Napoli”

0
650 Visite

A Miano i carabinieri della sezione operativa Vomero hanno arrestato per detenzione di droga a fini di spaccio un 29enne della zona, Salvatore Castellano. Fermato e perquisito in strada, è stato trovato con addosso 8 dosi di hashish (14 grammi) e 110 euro in contante ritenuti di provenienza illecita. dopo le formalità è stato tradotto in carcere.
A Piscinola i carabinieri della stazione Marianella hanno tratto in arresto per truffa una 41enne del posto, Iolanda Russo. la donna è stata raggiunta da un ordine di carcerazione emesso dalla procura di Santa Maria Capua Vetere in forza del quale dovrà scontare 6 mesi agli arresti domiciliari.
A Scampia i militari hanno sorpreso un 22enne del lotto “g” in possesso di un coltello a serramanico: è stato denunciato per porto di oggetti atti ad offendere.
denunciata anche, per detenzione di tabacchi di contrabbando, una 65enne di Miano che teneva in casa, all’interno di vari mobili, 3,8 chili di sigarette senza il bollino dei Monopoli di Stato. i pacchetti, di varie marche, sono stati sequestrati.
nel corso dei controlli, effettuati di giorno e di notte, sono state identificate 249 persone, elevate 12 contravvenzioni al codice della strada per mancanza di copertura assicurativa e guida senza casco e segnalati alla prefettura 2 assuntori di hashish.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti