Carola Rackete pronta a tornare in Italia: “Sempre pronta a ripartire”, col Pd è cambiata la musica

0
463 Visite

Carola Rackete, ora che all’Interno non c’è più Matteo Salvini, si dice “pronta a ripartire”. D’altronde è pur sempre il capitano della Sea Watch 3: “Sono sempre sulla lista delle emergenze, se ci sarà bisogno di me andrò ancora”, riferisce ai microfoni di Repubblica. “Il Mediterraneo è il confine comune dell’Europa, è dovere di ogni cittadino salvare vite in mare e aiutare queste persone meno fortunate a integrarsi – spiega -. È vergognoso che si lascino persone meno fortunate che arrivano da paesi in guerra morire in mare o aspettare per settimane un posto sicuro dove andare”. Insomma, il ritorno di Carola Rackete come possibile conseguenza del governo giallorosso, l’esecutivo in cui il Pd sta già chiedendo a gran voce la revisione dei decreti sicurezza. Lo stesso Pd che nei giorni dello scontro col leader della Lega aveva eletto la Rackete a propria eroina

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti