Marano, parrocchia san Castrese. Dal 9 al 15 settembre una mostra sul secolare culto del santo patrono.

0
2.575 Visite

Proseguono i festeggiamenti settembrini per il santo patrono. Da questa mattina e fino a domenica 15 settembre p.v. è possibile visitare la mostra tematica sui 110 anni della U.C.O. san Castrese di Marano di Napoli presso la sala del Santo Rosario nella Parrocchia san Castrese in via Parrocchia, n.46.

Una mostra fotografica corredata da documenti, cimeli, oggetti sacri e ogni genere di curiosità ricostruisce la memoria di una devozione antica e dell’impegno di donne e uomini che hanno lavorato nei decenni per mantenere vivo il culto di san Castrese, vescovo nordafricano, martire e protettore della città in un arco di tempo che scavalca due millenni. Era il 1909 l’anno in cui fu fondata l’Unione Cattolica Operaia di Marano e nello stesso anno si consolidò il gemellaggio con l’omonima parrocchia di Castel Volturno in provincia di
Caserta, un litorale che nel V secolo offrì miracolosamente l’approdo ai vescovi cristiani sfuggiti alla furia di Gianserico, re dei vandali, che aveva conquistato i territori africani. Una mostra imperdibile che osserva i seguenti orari di visita : tutti i giorni dalle ore 9:00 alle 12.30 e dalle ore 17:30 alle ore 20:00 con ingresso libero.

Nell’ambito delle iniziative comunitarie di settembre si ricorda anche l’ultimo appuntamento con l’Estate san Castrese, sabato 14 settembre a partire dalle ore 20:00. La serata musicale con la direzione artistica di Gloria Greco accompagnata dai maestri della “DIVA Orchesta”, sarà l’occasione per trascorrere qualche ora di svago, visitare gli stand gastronomici e i mercatini di beneficenza e partecipare alla seconda edizione della “CORRI…DA SAN CASTRESE” una gara di performance artistiche di vario genere dove è possibile
iscriversi gratuitamente.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti