16.3 C
Napoli
mercoledì, Ottobre 23, 2019
La morte dell’escursionista francese e la polemiche sui ritardi dei soccorsi

La morte dell’escursionista francese e la polemiche sui ritardi dei soccorsi

0
469 Visite
Simon Gautier, l’associazione Ue per il numero unico di emergenza: “Il ragazzo avrebbe potuto essere salvato più facilmente”
La morte di Simon Gautier, escursionista francese di 27 anni disperso per nove giorni in Cilento sui sentieri montuosi del golfo di Policastro, è tragica e al tempo stesso surreale. Le tante polemiche sul ritardo dei soccorsi (il primo elicottero, ricordiamolo, si è alzato in volo 28 ore dopo la richiesta di aiuto lanciata dal ragazzo) e sulle ricerche ancora senza esito divampano da una domanda che sta attanagliando tutti: per quale motivo le forze di soccorso non sono state in grado di individuare con precisione il punto da cui il ragazzo ha chiamato il 118 con il suo telefonino.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti

fb_like3

RIMANI SEMPRE AGGIORNATO. METTI UN MI PIACE!

DIVENTA FAN DI TERRANOSTRA NEWS SU FACEBOOK