In centinaia ai funerali di Nadia Toffa

0
653 Visite

Si celebrano i funerali di Nadia Toffa. A Brescia, nella cattedrale cittadina, la famiglia, gli amici e gli ammiratori della conduttrice tv la salutano per l’ultima volta. A officiare il parroco di Caivano (Napoli), Maurizio Patriciello. Ieri tantissime persone alla camera ardente, anche oggi un altro bagno di folla per un personaggio amato dalle persone. Sulla pagina Facebook de “Le Iene” era stato fissato l’appuntamento: “Cattedrale Di Santa Maria Assunta – Piazza Paolo VI, 25121 Brescia”. Sui social oltre 10 mila persone hanno deciso di seguire l’evento.

Ci sono anche gli amici del minibar di Tamburi, quartiere di Taranto in cui c’è l’Ilva a salutare Nadia Toffa. Indossano una maglietta con la scritta Ie jesche pacce pe te!, in tarantino ‘Io esco pazzo per te’, che è il fulcro di un progetto benefico.

Un lungo applauso ha accolto il feretro di Nadia Toffa, giunto di fronte al Duomo di Brescia. Centinaia le persone radunate da questa mattina di fronte alla chiesa per assistere ai funerali della conduttrice de ‘Le Iene’.

Prima dell’inizio dei funerali di Nadia Toffa nella cattedrale di Brescia l’ideatore delle Iene e autore tv Davide Parenti ha deposto sulla bara chiara la cravatta nera, simbolo della redazione delle Iene.

Durante il funerale don Maurizio Patriciello spiega perché Nadia Toffa fosse così amata. «Nadia ha messo l’Italia sottosopra. È stata amata da Nord a Sud, dalla Terra dei fuochi a Brescia. È entrata nel cuore di tutti perché è stata autentica, cocciuta perseverante, tosta. Ha avuto fame e sete di giustizia».

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti