L’ultima idea pur di non votare: Cantone premier alla guida di un governo M5S-Pd

0
852 Visite

Raffaele Cantone premier: è l’ipotesi che circola nelle ultime ore per un eventuale governo di larghe intese sostenuto da Pd e Movimento 5 Stelle, o da Matteo Renzi, pentastellati e altre formazioni, dopo la crisi di governo scatenata da Matteo Salvini. Ne parlano alcuni dei principali quotidiani oggi, lunedì 12 agosto 2019, nelle stesse ore circolano voci di una scissione nel Partito Democratico.

L’alternativa alle elezioni anticipate subito, chieste dalla Lega con insistenza, è la nascita, dopo quello gialloverde, di un governo istituzionale, un esecutivo di legislatura: scenario che piace a Renzi e che, come riporta Repubblica, non vede ostili neanche gli esponenti Dem Graziano Delrio e Matteo Orfini.

L’idea dei sostenitori di questa soluzione è un governo che duri circa tre anni, almeno fino all’elezione del nuovo presidente della Repubblica, nel 2022: una scelta che Democratici e grillini non intendono lasciare alla destra sovranista.
© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti