Marano, la città sprofonda nell’umido. Ma gli uomini di Visconti postano foto dall’Oceano Pacifico o si trastullano al corso Mediterraneo

0
3.447 Visite

Ormai è un dato di fatto: la politica a Marano non la si fa in consiglio comunale, dove la maggioranza non dà segni di vita e non risponde se interpellata con proposte, mozioni e attacchi. La politica, in città, ormai la si fa al corso Mediterraneo, nei pressi dello studio di un assessore o di agenzie di privati. Stasera c’erano quasi tutti: il vicesindaco Taglialatela, l’onnipresente Paolino D’Alterio, l’assessore Perrotta e qualche consigliere.

Qualcuno, invece, vedi alla voce De Nigris (nella foto postata sui social dalla titolare delle deleghe all’igiene urbana e avvocatura), mentre Marano sprofonda nell’umido, che non si raccoglie perché non vi è uno straccio di sito dove poterlo conferire, posta beatamente dall’Oceano Pacifico. Si salvi chi può.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti