Marano, la giunta Visconti vuole vendere il Segrè e il Levi alla Città Metropolitana per fare cassa

0
2.394 Visite

Due scuole in vendita: il Levi e il Segrè per fare cassa, per racimolare 10 milioni di euro e “apparare” i buchi di bilancio. E’ contenuto nel piano di risanamento del debito presentato dall’amministrazione Visconti al Viminale. Il Ministero aveva chiesto chiarimenti su molti aspetti, a partire proprio dall’alienazione del patrimonio immobiliare dell’Ente.

Vogliono vendere, insomma, ma secondo l’ex sindaco Bertini si tratterebbe dell’ennesima gaffe di Visconti, Taglialatela e Di Pace. “Le scuole non possono essere alienate perché furono acquistate con fondi della legge Falcucci”. Sarà vero? Le scuole sarebbero vendute alla Città Metropolitana, che da anni versa un canone al comune di Marano e ne cura la manutenzione.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti