Marano, gettoni di presenza: Albano: “I consiglieri di Visconti hanno perso la vergogna, giustificano l’ingiustificabile”

0
1.410 Visite
“L’Amministrazione Visconti, anziché vergognarsi per lo spreco di denaro pubblico perpetrato dai suoi consiglieri con i gettoni di presenza, accusa chi non si presta a tale pratica di non avere a cuore l’interesse della città. Non pensavo che Visconti e i suoi potessero raggiungere livelli politici e umani così bassi. Sulla quantità di commissioni consiliari convocate, che finora non hanno prodotto un bel nulla per la città, è arrivato il momento di fare chiarezza. Per quale motivo il sottoscritto, come altri colleghi di opposizione, dovrebbe rendersi partecipe di questo spreco di denaro pubblico? Perchè dovrei mettere le mani nelle tasche dei cittadini, quando poi la città versa in condizioni pietose? Queste pratiche le lascio volentieri all’amministrazione, che ha perso un’altra occasione per tacere. Qualche consigliere di Visconti della terza commissione ha avuto addirittura la faccia tosta di vantarsi per aver contribuito a realizzare uno spettacolo teatrale. Secondo loro i cittadini dovrebbero gioire per aver pagato tre quatto mila i consiglieri comunali che hanno addirittura organizzato uno spettacolo teatrale? Siamo al ridicolo più assoluto, così come è ridicolo l’invito dell’amministrazione ai suoi stessi consiglieri di donare i compensi per le commissioni. Questa giunta soffre evidentemente di bipolarismo. Sono sempre più convinto che Visconti debba dimettersi immediatamente così da dare la possibilità alla nostra città di potersi finalmente riprendere”.
 
Comunicato stampa del consigliere comunale Pasquale Albano e dell’associazione politica Liberi e Forti
© Copyright 2019 redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti