Campania by night, suggestioni serali dagli scavi di Ercolano a Marano

0
150 Visite

Entra nel vivo l’edizione 2019 di Campania by night, il programma di percorsi accompagnati spettacolarizzati in siti culturali, aree archeologiche e musei realizzato dalla Scabec Regione Campania in collaborazione con il Mibac e con associazioni, fondazioni e Comuni.

Aprono dal 19 luglio il Parco Archeologico di Ercolano (con appuntamenti ogni venerdì fino al 20 settembre, ed il 21 settembre in occasione delle giornate europee del patrimonio) e il Real sito di Carditello con un concerto. «Torna, anche quest’anno come ormai è consuetudine nella programmazione turistica, la rassegna Campania by night di Scabec, un cartellone di eventi e appuntamenti che coinvolge tutto il territorio regionale e che offre la possibilità ai turisti e ai residenti di fruire di monumenti e siti culturali in maniera diversa dalla visita tradizionale» dice Teresa Armato, vice presidente di Scabec.

Per il Parco Archeologico di Ercolano, diretto da Francesco Sirano, la proposta realizzata si chiama «I venerdì di Ercolano» e offre percorsi accompagnati al sito, arricchiti di proiezioni di luci e riproposizioni in videomapping degli affreschi e le statue attualmente conservate al Museo Archeologico Nazionale di Napoli provenienti dagli scavi borbonici. Suggestivi «Tableaux Vivants», a cura di Teatri 35, arricchiranno questo percorso. Previste 11 aperture serali, a partire dal 19 luglio fino al 21 settembre, con 19 gruppi da massimo 40 persone ciascuno, e partenze ogni 10 minuti, dalle 20 alle 24, per un percorso della durata di un’ora. L’ultimo ingresso è alle ore 23.00.

Sarà invece la canzone classica napoletana la protagonista del concerto dei «Cantori di Posillipo» nel parco del Real Sito di Carditello (Caserta). Residenza borbonica, realizzata da Francesco Collicini allievo del Vanvitelli, la Reggia di Carditello è oggi sede dell’omonima fondazione. Sabato 20 e domenica 21 luglio entra nel programma di Campania by night anche la Villa Ciaurro di Marano, un mausoleo di epoca romana risalente al I sec. D.C., visitabile attraverso un percorso di trekking urbano serale che toccherà inoltre i palazzi storici della piccola cittadina.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti