Come fare sesso quando fa caldo

0
532

Il caldo non andrà via ancora per un po’, anzi diciamo che è appena cominciato. E se d’estate le persone, dalle statistiche, hanno riguardo all’attività sessuale un afflato maggiore, vuoi perché si è più scoperti, vuoi perché maggiore è il tempo del relax, c’è da dire che il sesso d’estate comporta un’estenuante lotta contro il caldo e contro l’afa, che condiziona in qualche modo anche questa «attività».

Coccolarsi e scambiarsi effusioni ricoperti di sudore, non è il massimo. Ma rinunciare al sesso per un po’ di afa sarebbe davvero un peccato. Ed è per questo che utilizzando, alcuni efficaci rimedi anti-caldo, si può riuscire a salvaguardare intimità e dignità. Vediamo quali.

Scegliere posizioni rilassanti

Sì esattamente, il sesso è bello anche se più semplice. Non vogliate strafare. Cosa significa per posizioni rilassanti? Significa posizioni che garantiscono il massimo del piacere con il minino dello sforzo, che privilegiano i movimenti lenti concentrati sul respiro, che non fanno affaticare e non fanno sudare troppo. Qualche esempio? La posizione del loto dischiuso:tenendo a contatto solo il bacino, basta lasciarsi andare all’indietro, aprendo corpo e mente al piacere e assaporando ogni sensazione. Anche l’idea dell’autoerotismo di coppia, in cui ognuno fa per sé, ma insieme, può essere un’idea. Magari raccontandosi a vicenda le proprie fantasie erotiche.

Fare uso del frigorifero

Sì, alla faccia del rischio ambientale, se si tratta di un’emergenza, tutto deve venirci in aiuto. L’anta del frigorifero aperta, per esempio, fa fuoriuscire il fresco e, come abbassa la temperatura dei cibi, farà scendere anche quella corporea.

Usare il pavimento

Ciò richiede di non avere la moquette (ma è molto anni ’80) o tappeti ovunque. Magari, prima di utilizzarlo sarebbe il caso di lavarlo o comunque almeno passare l’aspirapolvere. Resta comunque la zona più fresca di tutta la casa. Provare non costa nulla.

Applicare i principi dello slow sex

Che non vuol dire solo usare movimenti più lenti del solito, ma soprattutto scegliere di gustarsi il piacere in tutta calma, sfruttando anche la potenza dell’immaginazione durante preliminari.

Sotto la doccia

Un classico modo per evitare di sudare mentre si fa sesso è farlo sotto la doccia. Pochi i consigli in questi caso. L’importante è che ci sia abbastanza spazio per andare alla scoperta dei vostri corpi. Se dopo due secondi dall’inizio avete già cominciato a sbattere gomiti e ginocchia contro il muro, forse non è il caso.

Sul balcone

Se non ci avete mai provato, può essere elettrizzante. Ovviamente per non essere denunciati per atti osceni, disturbo delle quiete e oltraggio al pudore, bisogna prima essere certi che il vostro terrazzo sia ben riparato e magari non affacci sulla strada principale. Ma con due o tre attenzioni, il sesso si trasformerà in qualcosa di divertente e sicuramente più fresco.

Provare il brivido della trasgressione facendolo fuori casa

Cercare un luogo fresco, all’ombra di un albero o in un locale climatizzato, dove appartarsi, può trasformare ogni incontro in un’avventura, aiutando anche a dimenticare la routine. Di situazioni ce ne sono tantissime, tutte da sperimentare. Sta tutto alla vostra immaginazione.

Giocare con il ghiaccio sotto le lenzuola

I cubetti aggiungono un pizzico di freschezza capace di regalarvi mille sensazioni. Ricordatevi di inumidirli, prima di utilizzarli, perché appena usciti dal congelatore, hanno la tendenza ad incollarsi. Passateli sotto l’acqua oppure immergeteli dentro un bicchiere, poi lasciateli scivolare sul corpo del vostro partner, alternando il caldo al freddo.

Mettere in frigo i sex toys

Solo però quelli in pyrex e quelli senza batterie. Quelli in silicone non si raffreddano perché sono concepiti per mantenere la temperatura corporea. Attenzione a quelli in metallo che potrebbero raffreddarsi troppo ed avere un effetto sgradevole. Una volta raffreddato, tocca a voi.

Approfittare anche del mattino. Dell’alba ancora meglio

Invece di andare a correre approfittate del fresco della mattina presto per cambiare abitudini: niente di meglio per iniziare la giornata con una buona dose di sesso, mentre gli altri stanno ancora dormendo.

Infine, l’ultimo di questi consigli ma, forse, il più romantico di tutti: non assillatevi, dimenticatevi del sudore e dedicatevi in maniera passionale al vostro partner, fregandovene altamente dell’afa, dei corpi appiccicati e del caldo: potete farvi sempre una doccia appena finito, no?

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti