Marano, una giornata di riflessione e dolore sporcata da alcune scene: le scorribande degli scooteristi e gli insulti a donne e commercianti

0
980 Visite

In città non si parla d’altro da stamani. Della scorribanda di motorini (svariati) che, nei minuti successivi alla fine del funerale di Salvatore Galiero, il 18 enne morto alcuni giorni fa a causa di un terribile incidente, ha imperversato lungo le strade di San Rocco. Ragazzini a bordo di scooter, rigorosamente senza casco, che hanno insultato cittadini e commercianti. Imponendo, con violenza verbale, la chiusura delle saracinesche al passaggio del feretro. Scene tristi, segnalate da decine di utenti Facebook. Ne è a conoscenza anche la locale compagnia dei carabinieri, che ha relazionato sui fatti accaduti.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti