Alleanza Secondigliano, in fuga Maria Licciardi

0
1123

È l’unica dei presunti reggenti dell’Alleanza di Secondigliano che si è sottratta agli arresti. Si chiama Maria Licciardi, la presunta madrina della camorra napoletana che ha scontato nel decennio scorso una lunga pena detentiva al 41 bis. Sono cinque le donne capo, le donne indicate come madrine della camorra targata Alleanza di Secondigliano. Tra queste le tre sorelle Aieta, poi Rosa Di Munno (moglie di Salvatore Botta) e la irreperibile Maria Licciardi.

Il Mattino

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti