Clan Polverino, torna in libertà il pentito Roberto Perrone: l’uomo era recluso da oltre un anno

0
199 Visite

E’ tornato in libertà Roberto Perrone, l’ex braccio destro del boss Giuseppe Polverino e principale accusatore dell’omonimo clan. Perrone, difeso dall’avvocato Domenico Esposito, è uscito dal carcere dopo un anno e tre mesi di detenzione. Da tempo collaboratore di giustizia, aveva dovuto scontare una pena passata in giudicato. Dal febbraio del 2018 fino a pochi giorni fa.

Le dichiarazioni di Perrone, a lungo uomo di riferimento del clan Polverino nel comune di Quarto, sono state utilizzate in molti procedimenti giudiziari. I suoi racconti hanno consentito ai magistrati della Dda di Napoli di fare luce su diversi delitti, sull’organigramma della potente fazione criminale nonché sull’organizzazione del traffico di stupefacenti. L’uomo vive attualmente in una località protetta.

© Copyright Fernando Bocchetti, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti