Marano, ufficiale: Pezzella si è dimesso. “Svilito il ruolo del consiglio comunale”. Poi la stoccata: “Non comandiamo noi, ma lo spirito di servizio”

0
5797

Sono ufficiali da stamani le dimissioni del consigliere Rosario Pezzella. L’esponente della minoranza, eletto alle scorse amministrative con la lista Movimento civico maranese, ha successivamente incontrato gli organi di stampa del territorio. Queste le sue dichiarazioni: “Questa sofferta e amara decisione vuole essere una forma di protesta nei confronti di un sindaco e di una maggioranza consiliare che hanno svilito e declassato il ruolo del consiglio comunale,  ridotto a mero momento di conta mortificando oltremodo le prerogative dei consiglieri di minoranza nonché le loro funzioni di sindacato ispettivo e di controllo”.

“E’ giunto per me il momento di uscire dalle stanze e dai palazzi del potere per stare ancora di più in mezzo alla gente, per recuperare la fiducia dei cittadini e far sì che la politica non si rassegni ad essere soltanto intrigo, ciarlataneria, privilegio ed interesse personale”.

E ancora: “In consiglio comunale noi non comandiamo, comandano lo spirito di servizio e l’attitudine ad interpretare e talvolta decodificare i sogni e i bisogni di una comunità autenticamente democratica. Mi congedo con la tristezza nel cuore ma con la speranza che questo mio gesto possa essere un sussulto per l’assemblea della città restituendole la dignità e la centralità del ruolo che le compete”.

Il consigliere ha rispedito al mittente ogni ipotesi retroscenista, legate ai suoi paventati timori di dover avallare o sostenere futuri provvedimenti amministrativi (Siad, Puc), aggiungendo che continuerà a fare politica e invitando il sindaco Visconti (“è un abusivo”, ha chiarito) a dimettersi. Al suo posto entrerà Stefano Catone o, in caso di rinuncia di quest’ultimo, Titti Astarita.

 

 

© Copyright Fernando Bocchetti, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti