Napoli, pinza dimenticata in addome durante un intervento allʼutero: aperta inchiesta

0
361

Una donna di 49 anni nel giorno di Pasqua ha subito un intervento all’ospedale Loreto Mare di Napoli per la rimozione di un divaricatore chirurgico. Lo strumento era stato probabilmente lasciato nel corso del precedente intervento all’utero che aveva subito poche ore prima. A denunciare l’accaduto ai carabinieri del Nas è stato il commissario della Asl Napoli 1. I militari si sono recati in ospedale ed hanno sequestrato la cartella clinica. Aperta un’inchiesta interna.

Secondo quanto si è appreso la 49enne è entrata in sala operatoria, la prima volta, mercoledì 17 aprile per un intervento finalizzato a risolvere problematiche legate a un utero fibromatoso. La donna ha iniziato a lamentare dolori all’addome qualche ora dopo l’intervento chirurgico. I sanitari hanno eseguito degli accertamenti e si sono accorti della presenza della placca divaricatoria nell’addome della paziente, e il giorno di Pasqua è stata nuovamente sottoposta a intervento chirurgico.
© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti