Minacce, droga, sequestro di persone: tutti gli arresti della polizia

0
392

Gli agenti della Squadra Mobile sezione Criminalità Straniera, domenica 21 aprile hanno arrestato Henry DIJI UDOKANMA, cittadino nigeriano, di 41 anni, destinatario di Mandato di Arresto Europeo,  richiesto dalle autorità del Belgio, per sequestro di persona a danno di una minore. Tale reato è punito dal codice penale locale con la pena edittale di 10 anni di reclusione.

Lo straniero dal 2016  aveva avviato una controversia giudiziale per essere dichiarato padre biologico di una bambina nata in Belgio nel 2003.  Tale istanza, tuttavia, non era stata accolta dall’autorità giudiziaria belga. Nell’estate del 2016 il 41enne aveva sequestrato la giovane, portandola con sé in Nigeria, non restituendola alla madre nonostante i numerosi solleciti. Nel 2017, pertanto, era stato redatto nei suoi confronti un Mandato di Arresto Europeo.

Segnalato nel territorio nazionale, sono state avviatele ricerche del nigeriano, monitorando soprattutto i suoi frequenti spostamenti, anche verso l’estero. Dopo vari mesi di incessanti servizi per rintracciarlo ai fini dell’esecuzione del provvedimento restrittivo, è stato individuato a bordo di un volo atterrato domenica 21 all’aeroporto di Capodichino, dove era atteso dai poliziotti della Sezione criminalità straniera della Squadra Mobile e dell’Ufficio di Frontiera aeroportuale che lo hanno tratto in arresto.

Al termine degli adempimenti di rito, è stato condotto ala Casa Circondariale di Poggioreale.

————————————————————————————————————————

POLIZIA DI STATO ARRESTA 33ENNE AL VICO SOPRAMMURO

Gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale hanno arrestato Emanuele Pignotti, napoletano di 33 anni, responsabile del reato di resistenza a Pubblico Ufficiale.

Stanotte in vico Soprammuro i poliziotti hanno controllato due uomini dopo aver visto che gli stessi cercavano di entrare velocemente in una macchina parcheggiata. Il 33enne tuttavia ha subito mostrato segni di insofferenza non esitando a spintonare uno degli agenti e senza risparmiare minacce di morte.

Non contento ha cercato anche l’attenzione degli abitanti del posto per fomentare gli animi. Gli agenti sono comunque riusciti a vincere la resistenza dell’uomo arrestandolo.

Stamane sarà giudicato con rito direttissimo.

————————————————————————————————————————

STADIO SAN PAOLO: 81ENNE MINACCIA LO STEWARD CON UN COLTELLO. DENUNCIATO DALLA POLIZIA.

Ieri sera gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato San Paolo hanno denunciato in stato di libertà, un uomo di 81 anni napoletano, responsabile di porto abusivo di armi e minacce.

I poliziotti, durante il servizio di ordine pubblico presso lo stadio San Paolo, in occasione della partita Napoli – Atalanta, hanno denunciato un 81enne poiché, insisteva nel voler uscire da un ingresso al momento chiuso minacciando lo steward con un coltello.

L’anziano è stato prontamente bloccato e il coltello sequestrato.

————————————————————————————————————————

CONTROLLI DELLA POLIZIA DI STATO SULL’ISOLA VERDE

IN OCCASIONE DELLE FESTIVITA’ PASQUALI

Nelle trascorse festività pasquali, gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Ischia hanno posto in essere una intensa e costante attività volta a garantire la tranquillità e la sicurezza dei residenti e dei numerosi ospiti giunti sull’isola d’Ischia.

In particolare in concerto con le altre FF.OO. presenti sul territorio e grazie anche all’impiego di uomini del Reparto Mobile e del Nucleo Cinofili Antidroga sono stati presidiati i porti dell’isola al fine di monitorare arrivi e partenze e sono stati intensificati i servizi di controllo del territorio anche con maggiore impiego di personale in abiti civili.

Per quanto attiene il Commissariato nello specifico, tra il 19 ed il 22 aprile, sono stati controllati 595 soggetti, 165 veicoli (di cui 2 sottoposti a sequestro amministrativo), elevate 15 contestazioni al Codice della strada, ritirate 6 patenti di guida ad utenti con tasso alcolemico superiore ai limiti di legge consentiti, sono state effettuate 5 perquisizioni e sequestrati 45 gr. di droghe leggere, sono stati deferiti all’Autorità Amministrativa 5 soggetti (3 per violazione della legge sugli stupefacenti e 3 per guida con tasso alcolemico fino a 0.8 gr/lt), sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria 4 soggetti (1 per violazione della legge sugli, 3 per guida con tasso alcolemico superiore a 0.8 gr/lt, 1 per violenza privata)

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti