Napoli-Atalanta: probabili formazioni e dove vederla in tv e streaming

0
SPORT DINAMO KIEV NAPOLI ESULTANZA MILIK FOTO MOSCA - SPORT DINAMO KIEV NAPOLI FOTO
27 Visite

Il Napoli di Carlo Ancelotti sfida l’Atalanta di Gian Piero Gasperini nel posticipo della 33ª giornata di Serie A. I partenopei puntano a chiudere il prima possibile il discorso 2° posto e hanno 67 punti in classifica, frutto di 20 vittorie, 7 pareggi e 5 sconfitte, la Dea è in corsa nella volata Champions e si trova al 6° posto con 56 punti e un cammino di 15 vittorie, 9 pareggi e 8 sconfitte.

Con DAZN segui la Serie A IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Il polacco Arkadiusz Milik è il miglior marcatore fra gli azzurri con 17 reti realizzate in 29 presenze, mentre il colombiano Duvan Zapata, a segno 20 volte in 31 partite giocate, è il giocatore più prolifico fra i nerazzurri. Il Napoli è reduce da una sconfitta, un pareggio e una vittoria sul Chievo, la Dea invece ha ottenuto una vittoria e 2 pareggi senza goal consecutivi contro Inter ed Empoli.

QUANDO SI GIOCA NAPOLI-ATALANTA

Napoli-Atalanta si giocherà lunedì 22 aprile 2019 allo Stadio San Paolo di Napoli con fischio d’inizio alle ore 19.00. Sarà il 96° confronto fra le due squadre nel campionato di Serie A.

DOVE VEDERE NAPOLI-ATALANTA IN TV E STREAMING

Il posticipo Napoli-Atalanta sarà trasmesso in diretta in esclusiva da Sky sul canale Sky Sport (numero 251 del satellite). Gli abbonati potranno seguire la partita anche in diretta streaming collegandosi alla piattaforma Sky Go con i loro pc, tablet e smartphone.

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI-ATALANTA

Ancelotti avrà indisponibili Diawara e Maksimovic, deve valutare l’acciaccato Ounas, ma potrebbe finalmente ritrovare Albiol tra i convocati. In casa azzurra è previsto un discreto turnover rispetto all’impegno con l’Arsenal. Fra i pali probabile conferma per Ospina in campionato dopo Verona, con Hysaj e Mario Rui che si candidano per il ruolo di terzini, così come Chiriches per affiancare il pilastro Koulibaly al centro. A centrocampo sulla destra dovrebbe esserci Callejón, mentre a sinistra uno tra Verdi e Younes potrebbe trovare spazio dal 1′, con Zielinski accentrato al fianco di Allan o Fabian Ruiz. In attacco Insigne dovrebbe essere titolare, ballottaggio Milik-Mertens per l’altra maglia.

Gasperini non potrà ancora disporre di Toloi in difesa (stagione finita per lui) ed è probabile la conferma quasi totale dell’undici iniziale che ha pareggiato 0-0 con l’Empoli nel Monday Night della 32ª giornata. Davanti a Gollini, Mancini, Palomino (in ballottaggio con Djimsiti) e Masiello comporranno la difesa a tre. A centrocampo le fasce saranno presidiate da Hateboer a destra e uno tra Gosens e Castagne a sinistra, mentre in mezzo sono intoccabili Freuler e De Roon. In attacco Ilicic è tornato ad allenarsi e potrebbe farcela a scendere in campo dal 1′, mentre sono sicuri del posto l’ex Duvan Zapata e il Papu Gomez.

NAPOLI (4-4-2): Ospina; Hysaj, Chiriches, Koulibaly, Mario Rui; Callejón, Allan, Zielinski, Younes; Milik, Insigne.

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; Mancini, Palomino, Masiello; Hateboer, Freuler, De Roon, Castagne; Gomez; Ilicic, D. Zapata.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti