Marano, confermata l’anticipazione di Terranostranews: Nicola Campanile è il primo sovraordinato dell’era Visconti. Si occuperà di tributi, personale, avvocatura e cultura

0
1146

Trova conferma l’anticipazione di Terranostranews: Nicola Campanile, 60 anni a maggio, ex sindaco di Villaricca e assessore al Comune di Marano, nonché consigliere di minoranza durante la gestione Perrotta, fungerà da sovraordinato dell’amministrazione Visconti.

Il decreto di nomina, già in precedenza avallato dalla Prefettura, è stato firmato nel pomeriggio dal sindaco Visconti. Campanile svolgerà il suo ruolo nell’ambito dei settori tributi, affari generali, avvocatura, personale, politiche sociali e culturali.

Il neo sovraordinato è un profondo conoscitore delle questioni del territorio e, in particolare, dell’ente cittadino maranese. Nel 2006 fu candidato sindaco nelle liste dei Comunisti Italiani (Bertini non poteva ricandidarsi) e fu eletto consigliere. Si dimisi due anni e mezzo dopo al culmine di un’aspra polemica proprio con Bertini, che fin dai primi mesi di consiliatura lo sollecitava a dimettersi. Al suo posto, nel civico consesso, entrò proprio l’attuale esponente dell’Altra Marano.

A Campanile, esponente del mondo cattolico, persona garbata e di provata affidabilità istituzionale (fu uno dei migliori sindaci della stagione post Tangentopoli), gli auguri di buon lavoro da parte della nostra redazione. Con l’auspicio che gli venga data realmente l’opportunità di operare senza i cosiddetti lacci e lacciuoli.

© Copyright Fernando Bocchetti, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
Condividi il tuo voto!


Dopo aver letto questo articolo mi sento...
  • Affascinato
  • Felice
  • Triste
  • Arrabbiato
  • Annoiato
  • Impaurito

Commenti