Ischia, Sant’Angelo celebra il mare: arriva il Seabin per la pulizia del porto

0
298

E’ il regalo, graditissimo, che la Wildside, coinvolta nella produzione dell’ultimo episodio della saga di “Men in black”, ha voluto donare al Comune di Serrara Fontana: entrerà in funzione lunedì 15 aprile alle 12.30 nel porticciolo di Sant’Angelo, il Seabin, un dispositivo che cattura detriti galleggianti tenendo pulito lo specchio acqueo. Per il varo  del dispositivo, “gemello” di uno analogo già installato nel porto di Ischia, l’amministrazione invita la cittadinanza e i turisti, convinta del valore simbolico di un nuovo ed ulteriore tassello per l’ecosostenibilità dell’isola, che va già traducendosi nell’iniziativa di ordinanze contro l’utilizzo di plastica monouso.
E lunedì prenderanno forma anche una serie di iniziativa legate alla Giornata del mare, e opportunamente rinviate di qualche giorno a causa delle condizioni meteomarine: il programma abbraccia realtà come l’Istituto Comprensivo Forio 2 “Don Vincenzo Avallone”, la guardia costiera, l’associazione Amici di Sant’Angelo, la cooperativa San Michele, la Lega Navale, l’associazione Nemo, l’Anton Dohrn, il Regno di Nettuno e il ceto peschereccio locale. Alle 9, è in programma una lezione dimostrativa in barca a vela, con partenza da Ischia e arrivo a Sant’Angelo. Alle 9.30, si aprono le danze in spiaggia con l’acoglienza da parte degli alunni. In particolare, gli studenti  della scuola dell’infanzia di Succhivo presenteranno i lavori eseguiti progetto PON “Un mare di emozioni tra percorsi, musica e colori” con il modulo di creatività espressiva “Dipingiamo con un mare di colori”. In programma anche il balletto “Il mare sa parlare” e la recitazione di una poesia a tema “Girotondo del mare”. Gli alunni del plesso di Scuola primaria di Fontana presenteranno invece “Mare in poesia”. Dalle 10.30 spazio ad attività marinaresche, alle 11 l’accoglienza al ritmo di musica delle barche salpate da Ischia. Alle 11.15 seminario laboratorio “Cultura del Mare”, con la presentazione della “Scatola del mare”, uno scrigno che raccoglie e custodisce l’habitat sottomarino del “Regno di Nettuno”, realizzato nell’ambito del progetto “Nettuno va a scuola” con area marina protetta e Legambiente. L’evento apre, di fatto, la stagione turistica del Comune di Serrara Fontana e di Sant’Angelo in particolare, in attesa dell’ufficializzazione di un calendario di eventi che si preannuncia particolarmente scoppiettante.
Tutela e salvaguardia dell’ambiente vanno di pari passo con la promozione turistica – spiega con convinzione l’assessore Giuseppe Emilio Di Meglio – e siamo orgogliosi di poter aggiungere un nuovo tassello, il Seabin, alle attività di salvaguardia del nostro mare, che resta un attrattore importantissimo. Con il sostegno alla manifestazione ‘Andar per sentieri’ e il varo di un nuovo cartellone di eventi, impreziosito da spettacoli e concerti di alto spessore, anche per la stagione alle porte Serrara Fontana saprà mostrarsi all’altezza del turismo che continua a scegliere il nostro territorio, rendendoci particolarmente orgogliosi”.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti