Scuole e lavori a Marano, rescisso il contratto con la ditta di Quarto che operava alla Ranucci. Nel cantiere morì un extracomunitario

0
572

Dopo diversi mesi e un iter burocratico piuttosto complesso, il Comune di Marano ha rescisso il contratto con la ditta di Quarto che si era aggiudicata l’appalto per i lavori di restyling in alcune scuole, in primis la Ranucci, dove qualche mese fa si verificò un incidente che costò la vita a un operaio (non contrattualizzato dall’azienda) extracomunitario ma residente da molti anni in Italia. L’uomo – che cadde dal tetto dell’istituto – era sposato e padre di un bambino.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
Condividi il tuo voto!


Dopo aver letto questo articolo mi sento...
  • Affascinato
  • Felice
  • Triste
  • Arrabbiato
  • Annoiato
  • Impaurito

Commenti