Marano, Albano: “Stadio affidato in modo diretto, per il mercato invece ci vuole il bando. Sindaco cambia le regole per favorire chi gli è vicino”

0
marano
164 Visite
L’amministrazione Visconti “regala” con un affidamento diretto, privo di legalità e trasparenza, lo stadio comunale alla Fidal.  Non è possibile che nel 2019 una struttura comunale così importante venga affidata senza uno straccio di bando o una manifestazione di interesse. Proprio per questo acquisirò tutti gli atti al Comune e farò un esposto alla Procura della Repubblica. Lo stadio comunale, se affidato ad una società seria, potrebbe fruttare all’Ente migliaia di euro e sgravarlo dei costi di manutenzione ordinaria e straordinaria. Invece Visconti ha preferito favorire i soliti noti, affidando direttamente la struttura. Il sindaco ci spieghi come mai per il mercato ortofrutticolo non era possibile fare un affidamento diretto, ma era necessario un bando, mentre invece per lo stadio è possibile. Visconti dimostra di non utilizzare gli stessi criteri per tutti, ma di utilizzare le leggi come meglio gli conviene per favorire chi gli è vicino.
Comunicato stampa del consigliere comunale Pasquale Albano e dell’associazione politica Liberi e Forti
© Copyright 2019 redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti