Napoletano ucciso in Messico, l’ombra del narcotraffico

0
888

Come muore un napoletano in Messico? Cercando di fregare gente vicina ai cartelli, compaesani che vivono lì da più tempo e sono legati a gente che conta, o cercando di entrare nel business che muove l’economia del Paese. Il narcotraffico. Risale alla sera di giovedì l’omicidio dell’ottavo italiano, il quarto napoletano, che avviene nella terra dei Maya dal 31 gennaio del 2018. La sparatoria è costata la vita a Salvatore De Stefano, napoletano di trentasei anni che viveva dal 2009 a Città del Messico.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti