Esordio caos nel Pd regionale: lite su quote rosa e nuovo presidente

0
290

Doveva essere un’assemblea regionale senza scossoni. Figuriamoci, il Pd inciampa subito e proprio sulle donne. Quando vengono letti i 4 nomi da far sedere nell’ufficio di presidenza: non c’è nemmeno una quota rosa. E scoppia il caos nella prima assise che elegge il segretario Leo Annunziata. Urla, interventi durissimi, contestazioni e due nomi (di maschi) poi ritirati. «E meno male che si doveva voltare pagina», urla nel suo intervento Lina Miele, la segretaria di San Gennaro Vesuviano. E aggiunge un altro punto già contestato ma che dopo l’incidente delle quote rosa diventa la pietra dello scandalo: «Il presidente non è stato eletto in assemblea». Che poi è il salernitano Nicola Landolfi, già segretario del Pd a trazione deluchiana. E devono ripartire le trattative già chiuse.

Il Mattino

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
Condividi il tuo voto!


Dopo aver letto questo articolo mi sento...
  • Affascinato
  • Felice
  • Triste
  • Arrabbiato
  • Annoiato
  • Impaurito

Commenti