Beni confiscati e riutilizzo, a Marano un importante dibattito. Tra i relatori il procuratore Melillo

0
1071

Il patrimonio delle mafie: dal sequestro dei beni alla gestione pubblica: è il titolo di un importante convegno che si terrà il 6 aprile a Marano, terra di mafia, dove i beni confiscati (un patrimonio enorme) sono perlopiù immersi nel degrado o non ancora riutilizzati per i fini sociali previsti dalla legge Rognoni-La Torre. Il dibattito, che si terrà nell’auditorium della scuola Socrate di via Falcone, vedrà la partecipazione di illustri personaggi del mondo della magistratura, delle forze dell’ordine e dell’agenzia nazionale dei beni confiscati.

Saranno presenti, tra gli altri, il procuratore della Repubblica di Napoli Giovanni Melillo, il magistrato Catello Maresca, Lucio Vasaturo, dirigente della Dia di Napoli, Bruno Frattasi, direttore dell’agenzia nazionale dei beni confiscati e Vincenzo Viglione, componente della commissione anticamorra e beni confiscati della Regione.

L’evento (l’inizio è fissato per le 9,30) è promosso dal parlamentare Cinque Stelle Andrea Caso.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
Condividi il tuo voto!


Dopo aver letto questo articolo mi sento...
  • Affascinato
  • Felice
  • Triste
  • Arrabbiato
  • Annoiato
  • Impaurito

Commenti