Marano, la scuola di San Marco devastata. Ignorati gli allarmi. I cittadini della zona: “Il primo fallimento della giunta Visconti”

0
8 Visite

Caro direttore, era dal 4 novembre che chiedevo di fare qualcosa per la ex scuola di San Marco con l’obiettivo che non venisse vandalizzata. Dopo le ultime elezioni, per settimane nel cortile vi era ancora immondizia, rimossa solo quando la consigliera Enza Carandente ha sollecitato l’intervento. A volte si sentivano rumori provenienti dalla scuola e nel vedere acqua fuoriuscire dalla scuola ho allertato sempre la consigliera Carandente che, devo ammetterlo, ha sempre prontamente inoltrato segnalazione al Comune. Solo così sono intervenuti i tecnici per valutare la situazione dall’interno.

Ora mi domando: perché il sindaco ha dormito?? Perché non ha ascoltato le richieste di messa in sicurezza? Perché arrivare al punto di venire solo quando è tutto era stato vandalizzato e quel che restava rubato? E soprattutto, che fine farà questa scuola? Accetteranno il progetto della consigliera Carandente o sarà abbattuta? Una cosa è certa: anni addietro furono spesi dai 20 mila euro ai 40 mila euro per la scuola, ma poi i bambini furono trasferiti in un’altra sede, quindi se si vorrà usufruire dello stabile ci vorranno fiori fiori di quattrini. Sicuramente non potrà essere più sede elettorale. Una sola parola resta dire: vergogna!

Giovanna (Marano)

 

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti