Figliolia, sindaco di Pozzuoli “Zingaretti riparta dai circoli e dal territorio”

0
200

A distanza di giorni dalle primarie del Partito democratico voglio augurare un buon lavoro a Nicola Zingaretti, eletto segretario nazionale e a Leo Annunziata, segretario Pd per la Regione Campania: sono sicuro che con determinazione avrete il coraggio di costruire un’alternativa al populismo dilagante nel nostro Paese.

 L’area flegrea racconta una storia legata a questo partito. Una storia che nel tempo lo ha fatto crescere.
Oggi dalle nuove forze in campo mi aspetto delle azioni: una proposta politica seria con al centro i reali problemi delle persone. Torniamo a parlare di lavoro, di una politica di sviluppo economico seria e di un Welfare che manca e che con il regionalismo differenziato rischia di scomparire del tutto.
Sono convinto che un nuovo percorso potrà essere intrapreso se resteremo tutti insieme, e non ciascuno per la sua direzione. Senza lotte intestine legate a giochi di potere, ma facendo un gioco di squadra.
Il Partito democratico riparta dalla base: al centro di ogni ragionamento devono esserci  le opinioni degli iscritti e le loro idee. Dobbiamo ascoltare i territori, le singole realtà: il Pd è tale soltanto se è veramente capace di aggregare, azzerando le distanze tra cittadini ed istituzioni. Io credo che ci sia bisogno di riaprire i circoli, luoghi in cui tutti devono sentirsi a casa, ascoltati e capiti. È l’esperienza che vivo da uomo di partito, e che ho riportato nel quotidiano nell’attività amministrativa della mia città, Pozzuoli. Il Partito che voglio deve continuare a recepire e curare i problemi dei cittadini, senza trasferirli sulle istituzioni.
Dobbiamo essere in campo per sfidare gli altri partiti, lavorando sui temi della vita reale di noi cittadini garantendo equità sociale e dignità. Io continuerò ad impegnarmi in questa direzione convinto che si possa rimettere in gioco la militanza, per un partito unito ed unico, lavorando per il bene comune e che sarà rispettato il principio dell’impegno e della meritocrazia.
Sono sicuro che il nuovo segretario sarà capace di dirigere e il gruppo dirigente capace di mantenere i contatti con il Paese reale.
Sia il Partito democratico sempre con lo sguardo verso la meta: governare il Paese, perché il centrosinistra è capacità di governo.
Sia il Pd un partito normale, capace ancora una volta di connettersi alla società e al lavoro per tutti!
Buon lavoro Nicola, buon lavoro Leo.
Oggi più forti di prima

Vincenzo Figliolia
sindaco di Pozzuoli

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti