Spaccio di droga, tutti gli arresti di oggi nel Napoletano

0
373
spaccio

Boscoreale: la droga in cassaforte. Carabinieri arrestano un 36enne

I Carabinieri della Stazione di Boscoreale hanno tratto in arresto Marco Navone, 36 anni, di Boscoreale, già noto alle forze dell’Ordine che nel corso di perquisizione nel suo domicilio in via Croce è stato trovato in possesso di 45 grammi di marijuana suddivisi in 29 confezioni, 28 grammi di marijuana contenuti in altra e unica busta, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento.
Il tutto era stato nascosto all’interno di una cassaforte occultata alla vista da un armadio.
L’arrestato è stato sottoposto ai domiciliari in attesa di rito direttissimo.

Caivano – parco Verde: non si ferma all’ALT dei Carabinieri ma i militari lo inseguono e lo bloccando a distanza di kilometri. A bordo aveva la madre. CC arrestano un 36enne

I Carabinieri della tenenza di Caivano hanno tratto in arresto D. I, un 36enne di Caivano già noto alle forze dell’Ordine.
Verso le 18.00 di ieri militari dell’Arma in transito nel parco Verde hanno intimato l’alt a una lussuosa vettura che stava sopraggiungendo guidata dal 36enne.
Questi con una manovra inaspettata e per sottrarsi a controllo si è dato alla fuga, determinando un inseguimento che si è protratto per alcuni chilometri e si è concluso sulla Strada Statale 498 in direzione di Caserta dove l’uomo, cercando di svincolarsi dalla vettura di servizio, l’ha speronata su una fiancata.
Il malfattore è stato comunque bloccato. A bordo portava la madre. Addosso aveva 2 dosi di kobrett. Per fortuna nessuno è rimasto ferito.
Dopo Le formalità di rito è stato tradotto ai domiciliari in attesa di rito direttissimo.

Sant’Arpino: la coca nell’armadio in camera da letto. Carabinieri arrestano un 30enne

I Carabinieri della sezione Operativa di Giugliano in Campania hanno tratto in arresto M. S., 30 anni, domiciliato a Sant’Arpino, incensurato, ritenuto responsabile di detenzione di cocaina a fine di spaccio. Nel corso di perquisizione nel suo domicilio, infatti, è stato sorpreso a detenere circa 20 grammi di coca che teneva chiusi in due involucri di cellophane nascosti nell’armadio in camera da letto.
Oltre alla droga è stato rinvenuto e sequestrato anche un bilancino elettronico di precisione sul quale erano visibili residui di stupefacente.
L’arrestato, che è stato sottoposto ai domiciliari su disposizione dell’ag, è in attesa di rito direttissimo

© Copyright 2019 redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
Condividi il tuo voto!


Dopo aver letto questo articolo mi sento...
  • Affascinato
  • Felice
  • Triste
  • Arrabbiato
  • Annoiato
  • Impaurito

Commenti