La voce del cittadino, Marano. Il racconto: “La mia auto rubata sotto casa e ritrovata sull’autostrada”

0
128 Visite

Gentile direttore, nella notte tra martedì e mercoledì rubarono la mia auto nei pressi della mia abitazione. Me ne accorsi soltanto verso 13 affacciandomi al balcone giacché in mattinata avevo lavorato a casa. Immediatamente segnalai il furto ai carabinieri di Marano via telefono. Poi alle 14,00 mi ci recai di persona e sporsi denuncia. Quella stessa sera, verso le 21 mi chiamò la polizia stradale di Teano e mi disse che avevano ritrovato l’auto in una piazzola sulla A1 tra Capua e Teano. L’auto non era marciante: avevano rubato la centralina e distrutto l’apparato di accensione. Ulteriore danno: un urto sul lato destro anteriore e danni alla maniglia destra. Il libretto di circolazione me lo lasciarono. Comunque sia, venne il carroattrezzi dell’ACI che trasportó l’auto nel loro deposito di Capua. Tornai a casa c’erano quasi le 1:00. Il giorno dopo, nel primo pomeriggio, lo stesso carro-attrezzi me la riportò a Marano.  E’ una faccenda strana averla ritrovata così e in quella piazzola. Qualcosa deve essere successo per fargliela lasciare lì. Forse serviva loro soltanto per fare qualche “criminalata”.

Alfredo (Marano)

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti