Marano, il tecnico “prestato” a un comune calabrese: monta la polemica negli ambienti comunali

0
692

Monta la polemica anche tra le fila dei sostenitori dell’amministrazione comunale. La decisione del sindaco Visconti, che ha concesso il nulla osta al tecnico Giovanni Napoli (nella foto in basso) richiesto in qualità di sovraordinato da un comune calabrese (in particolare dall’ex commissario Francesco Greco), ha fatto andare su tutte le furie diversi consiglieri.

“E’ assurdo – dicono – il Comune è sotto organico, non possiamo reclutare personale poiché siamo in dissesto finanziario, ma il sindaco si permette il lusso di concedere un proprio tecnico, uno dei pochi ancora in servizio, il nulla osta per lavorare due giorni a settimana presso un altro ente”.

Non solo impossibilità di poter assumere senza il preventivo via libera ministeriale, ma il Comune è alle prese anche con altri problemi, tra cui quello dei tanti dipendenti rinviati a giudizio e di coloro che, approfittando delle nuove normative, in particolare quota 100, vogliono letteralmente scappare dal municipio. Sono venti in totale secondo i dati forniti dall’assessore al personale Paolo Castrese D’Alterio.

gianni napoli

 

© Copyright Fernando Bocchetti, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
Condividi il tuo voto!


Dopo aver letto questo articolo mi sento...
  • Affascinato
  • Felice
  • Triste
  • Arrabbiato
  • Annoiato
  • Impaurito

Commenti