Sabato i funerali del professor Carlo Palermo. Il Comune di Marano lo ricordi nel modo migliore

0
1290

Si terranno sabato mattina alle 10,30, nella chiesa della Santissima Trinità di via Tasso, a Napoli, i funerali del professor Carlo Palermo, studioso, poliedrico artista e profondo conoscitore dei beni artistici e architettonici della città di Marano. Nella giornata di oggi è stato eseguito l’esame autoptico sul corpo del compianto professore, deceduto nei giorni scorsi in un ospedale di Avellino dove si sarebbe dovuto sottoporre a un intervento chirurgico.

La celebrazione religiosa sarà officiata da don Gennaro Matino, prelato e amico di lunga data del professor Palermo. Il suo feretro, dopo la funzione, sarà trasferito al cimitero di via Vallesana, a Marano, la città dove il professore risiedeva da circa un trentennio e che ha tanto amato. Carlo Palermo ha insegnato in alcuni istituti del territorio ed era stato il fondatore dell’Archeoclub Maraheis. Il suo nome resta indissolubilmente legato a palazzo Battagliese, che contribuì a rendere di proprietà comunale, e all’eremo semi rupestre di Santa Maria di Pietraspaccata, per la cui salvaguardia Palermo si è battuto fino alla fine dei suoi giorni.

Sarebbe opportuno e doveroso che il Comune, nel giorno dei suoi funerali, ricordi il professore nel modo più degno e che gli amministratori partecipino all’evento religioso.

© Copyright Fernando Bocchetti, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
Condividi il tuo voto!


Dopo aver letto questo articolo mi sento...
  • Affascinato
  • Felice
  • Triste
  • Arrabbiato
  • Annoiato
  • Impaurito

Commenti