Marano, la voce del cittadino: “Il servizio notturno farmaceutico? Qualcuno non rispetta i turni, il Comune cosa fa?”

0
1036
Una farmacia in un'immagine d'archivio. Antibiotici assunti troppo spesso e male, senza l'indicazione del medico e magari per 'autocurarsi' utilizzando quelli che si hanno già in casa. Gli italiani ne usano davvero troppi: uno spreco che 'vale' 413 milioni di euro e che vede in testa le regioni meridionali. Ed il danno è anche per la salute: l'uso inappropriato di questi medicinali favorisce infatti il fenomeno dell'antibioticoresistenza, con la conseguenza che nel prossimo futuro potremmo non avere più armi a disposizione per combattere molte infezioni. ANSA / FARNETI /ARCHIVIO
Caro direttore, in qualità di cittadino maranese volevo segnalare, ma soprattutto denunciare, la mancata copertura del servizio farmaceutico notturno nella notte del giorno 8 gennaio.
Verso le ore 00,30 della notte appena trascorsa mi sono recato, per un’emergenza, presso la Farmacia Europa sita al corso Europa. Farmacia di turno così come esposto su tutte le altre farmacie cittadine. Ho verificato di persona, ma era chiusa e mostrava anche un foglio sul quale veniva riportato che il servizio riprendeva il giorno 13 del corrente mese.
Ora mi chiedo: è mai possibile che una città che conta oltre 60.000 abitanti e visto le ultime aperture di nuove sedi farmaceutiche, per la precisione se ne contano 15, non vi sia copertura farmaceutica notturna???
L’Ordine dei farmacisti, il titolare della suddetta farmacia, i vigili urbani, l’amministrazione comunale, con l’assessorato competente ed il signor sindaco, si prenderanno la briga di sanzionare il responsabile o almeno garantire che questo accaduto non possa verificarsi in futuro.
Un cittadino scocciato
© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid

Commenti