Elezioni a Marano, la sinistra ha perso ancora una volta, nonostante gli sviolinatori e i professionisti dell’insulto. Che ora rosicano

0
1427

Non ce l’hanno fatta nonostante dalla loro avessero due sviolinatori di professione, che hanno messo in campo di tutto e di più per favorire uno dei principali artefici del dissesto e di tante operazioni contrassegnate da ombre.

Due sviolinatori. Uno che, fino a pochi mesi fa, diceva pesta e corna del candidato che ha poi sostenuto; l’altro, invece, abituato ad esaltarlo – senza un minimo di ritegno critico – da anni e anni e con la lingua ormai da tempo consumata.

Lo sviolinatore due, il peggiore, ha dato spazio ad offese ed insulti, senza mai far replicare gli accusati di turno. Uno che parla di etica e morale, ma che non riporta di querele archiviate, che scrive di censure inesistenti e dedito alle fake news più sfrenate. Un inquinatore di pozzi dell’informazione, uno che rosica da anni perché ormai ha perso credito e centralità. La comparsa del web e dei social hanno di fatto oscurato il suo lavoro, fatto prevalentemente di sviolinamenti, scopiazzature e attacchi ai colleghi più bravi di lui. Se ne faccia una ragione lo sviolinatore: il suo tempo e quello dei suoi compari è finito.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
Condividi il tuo voto!


Dopo aver letto questo articolo mi sento...
  • Affascinato
  • Felice
  • Triste
  • Arrabbiato
  • Annoiato
  • Impaurito

Commenti