Napoli, Allan: “Con la Samp senza cattiveria. Con la Fiorentina sarà tutto diverso”

0
113

Allan ha quattro ruote motrici, forse per questo il Napoli lo ha scelto quale testimonial dello sponsor Hankook, marchio coreano di pneumatici. Il brasiliano tira dritto, anche se si volta indietro pensando agli errori commessi dagli azzurri contro la Sampdoria: “Queste tre giornate le abbiamo vissute un po’ in altalena, abbiamo fallito l’approccio e a Marassi ci è mancata la giusta cattiveria. Speriamo di non commettere più certi errori. Queste due settimane sono servite tanto per parlare, per guardarci negli occhi e migliorare. Vogliamo fare una grande partita contro la Fiorentina, ora non abbiamo più margini di errore perché ci aspetta una serie di gare importanti”.

Allan è in forma e carico: “Napoli per me è un punto di arrivo. Spero di vincere qualcosa di importante per entrare nella storia del club. Lo scorso anno abbiamo sbagliato pochissimo, il campionato italiano però è molto difficile e non devi sbagliare nulla. Abbiamo voglia di rivalsa verso la Fiorentina, è difficile dimenticare quella sconfitta dalla quale dobbiamo trarre insegnamento”. Il tre a zero per la Viola ricorda quello di Marassi con il Napoli troppo scoperto: “Sei gol al passivo in tre partite sono tanti – ammette Allan -, abbiamo lavorato anche su questo e speriamo che con la Fiorentina si veda una squadra compatta. Ancelotti ci sta chiedendo cose diverse da Sarri e stiamo provando ad apprendere in fretta. Per me a tre o a due non cambia molto, anche se ovviamente con quattro punte davanti debbo proteggere più la difesa”. Servirà anche l’aiuto del pubblico, “grande assente” annunciato a Fuorigrotta (venduti poco più di 12.000 biglietti). “Contro il Milan il supporto del pubblico è stato determinante, specie nel secondo tempo. Cercheremo di non farci condizionare dall’ambiente circostante e di estraniarci da quello che ci circonda”, chiosa Allan prima di una battuta dedicata alla Selecao: “Per me è difficile dire perché non vengo convocato, penso spesso a cosa mi manca per essere scelto ma solo il ct Tite può rispondere a questa domanda”.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
Condividi il tuo voto!


Dopo aver letto questo articolo mi sento...
  • Affascinato
  • Felice
  • Triste
  • Arrabbiato
  • Annoiato
  • Impaurito

Commenti