Chiriches, possibile rottura crociato con la Romania: stop di 6-8 mesi

0
216

Una nuova tegola cade sul Napoli: Vlad Chiriches, impegnato con la sua Nazionale, è stato costretto a uscire dal campo poco dopo la mezz’ora durante la sfida di Nations League Romania-Montenegro a causa di un infortunio al ginocchio sinistro. Preoccupazione generale intorno al difensore del Napoli in predicato di rientrare nelle rotazioni di Ancelotti nelle prossime gare degli azzurri, tra campionato e Champions League. Sono in corso gli accertamenti, nelle prossime ore verrà chiarita l’entità del danno ma si teme la rottura del crociato. Secondo un sito romeno, DigiSport, la diagnosi della rottura del crociato sarebbe stata confermata, con un possibile stop di 6-8 mesi. Un altro stop forzato, dopo i problemi alla spalla e le noie muscolari che lo avevano tenuto lontano dal campo.

Il Napoli conferma, con un tweet sul suo profilo, che Chiriches lunedì mattina sarà a Villa Stuart per una visita di controllo da parte del professore Mariani. Il difensore azzurro sarà accompagnato dal responsabile dello staff medico del Napoli, Alfonso De Nicola. Se la diagnosi iniziale verrà confermata, si procederà subito con l’intervento chirurgico.

Lo staff medico del Napoli e quello della Romania sono già in contatto per capire le sue condizioni. Una vera e propria beffa dopo le dichiarazioni del giocatore: «Non ho giocato ma debbo dire che mi sento bene – aveva detto prima della gara – e sono pronto a dare il mio contributo al Napoli». Adesso, però, Vlad dovrà sicuramente aspettare, sperando che i tempi di recupero siano veloci.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
Condividi il tuo voto!


Dopo aver letto questo articolo mi sento...
  • Affascinato
  • Felice
  • Triste
  • Arrabbiato
  • Annoiato
  • Impaurito

Commenti