Il mercato ortofrutticolo di Marano? “Niente è in regola, operatori e impianto elettrico”. Ecco cosa dice la relazione degli uffici comunali

0
1712

Il mercato ortofrutticolo di Marano opera in regime di assoluta illegalità: è quanto emerge dalla delibera di giunta, la numero 30, pubblicata qualche settimana fa sul sito istituzionale del Comune e che fa riferimento a un relazione richiesta dai commissari (un anno e mezzo fa) e prodotta dagli uffici preposti, vigili in primis, con due distinti verbali del 20 e 22 marzo 2018. L’ente, alla luce di questa relazione, ha demandato agli uffici competenti di provvedere alla revoca delle concessioni per gli stand, revoca delle autorizzazioni (tutte scadute oltre 20 anni fa) per la gestione dell’area parcheggio. E’ emerso inoltre che non tutti i concessionari sono ancora in regola con i pagamenti dei canoni di fitto da versare all’ente, proprietario della struttura, e in regola con i pagamenti dei canoni idrici (atti inviati alla Corte dei conti). Nulla è a norma, inoltre, sotto il profilo dell’impiantistica, con particolare riferimento all’impianto elettrico, definito “pericoloso e non rispettoso dalla normativa vigente”. E ancora: che la durata delle concessioni, sia per i parcheggi che per gli stand, non sono più rinnovabili poiché è necessario bandire una procedura ad evidenza pubblica. Gl

E’ scritto ancora: che le irregolarità sono note dal 2000, anno in cui fu evidenziato dal civico consesso che tutti gli operatori commerciali, alcuni dei quali imparentati con esponenti di primo piano della camorra, non risultano essere contraenti di alcun contratto con il Comune e nessun tipo di convenzione.

 

© Copyright Fernando Bocchetti, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
Condividi il tuo voto!


Dopo aver letto questo articolo mi sento...
  • Affascinato
  • Felice
  • Triste
  • Arrabbiato
  • Annoiato
  • Impaurito

Commenti