Ricetta d’estate: tramonto rosa e alici ‘buttunate’

0
526
Solo in Cilento il tramonto prende delle lievi striature rosa pallido, che diventa via via più intenso, fino a sembrare ambra di fuoco. È qui, in questo angolo di mondo felice, che il mare è prodigo quanto la terra, e regala alla tradizione culinaria la possibilità di fondere sapori diversi, in mondo originale ed equilibrato. Così in cucina il pesce si unisce al pecorino, alle uova, al prezzemolo, nell’ emozione di un incontro nuovo. Ecco dunque la ricetta delle alici ‘mbuttunate, imbottite, come solo i cilentani sanno fare. Qui presentiamo una versione arricchita dal profumo di limone, che cucina Vittorio, seguendo la tradizione  di una antica famiglia del luogo.
Ingredienti per 4 persone:
8 alici grandi
60 gr di formaggio pecorino locale grattugiato
1 uovo
Prezzemolo e sale q. b.
Foglie di limone
Olio da frittura
Farina di mais o segale per impanatura.
Preparazione
Togliere testa e lisca alle alici, sciacquarle e porle ad asciugare su carta da cucina. A parte fare un battuto di uova, formaggio caprino, con prezzemolo tritato e un pizzico di sale. L’ impasto deve essere piuttosto asciutto. Sistemare un po’ di impasto su ciascuna alice e chiudere con una seconda alice. Passare ciascuna coppia nella farina di mais o segale, porla su una foglia di limone, tenendola stretta con uno stuzzicadenti. Friggere le alici in abbondante olio bollente, passarle su carta assorbente e sistemarle su un piatto di portata. Così buone che…meglio farne in abbondanza!
© Copyright Emilia Pirozzi, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
Condividi il tuo voto!


Dopo aver letto questo articolo mi sento...
  • Affascinato
  • Felice
  • Triste
  • Arrabbiato
  • Annoiato
  • Impaurito

Commenti