Quarto: picchia la compagna e minaccia il suicidio davanti ai carabinieri

0
523

Un 32enne del luogo già noto ai carabinieri aveva aggredito e minacciato di morte la compagna per l’ennesima volta, questa volta anche alla presenza della loro figlia di 2 mesi.
E’ stata la donna a chiamare il 112 chiedendo aiuto. Quando ha visto l’auto dei carabinieri della locale tenenza l’uomo è corso sul tetto del condominio e ha minacciato di lanciarsi nel vuoto; i militari lo hanno calmato e riportato alla ragione, quindi lo hanno messo in salvo.
appurato l’accaduto hanno poi proceduto all’arresto per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate. La vittima ha denunciato ai militari di subire quei maltrattamenti da quasi un anno, ma non aveva mai denunciato. Lei è stata soccorsa e affidata alle cure dei medici dell’ospedale di Pozzuoli per il trauma sopraccigliare riportato.
Lui, dopo le formalità, è stato tradotto in carcere.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
Condividi il tuo voto!


Dopo aver letto questo articolo mi sento...
  • Affascinato
  • Felice
  • Triste
  • Arrabbiato
  • Annoiato
  • Impaurito

Commenti