Narcotizza i bimbi dell’asilo per abbronzarsi: 21 anni a maestra

0
525

January Neatherlin, 32enne residente a Bend, nell’Oregon, aveva aperto il Little Giggles senza avere le competenze o l’esperienza per farlo funzionare, mettendo a repentaglio la vita dei bambini che le venivano affidati.

La donna lasciava da soli per tre ore al giorno i piccoli, abbandonandoli per andare ad abbronzarsi o a fare sport, senza curarsi del fatto che chi le veniva affidato, tra i sei mesi e i quattro anni, non era in grado di badare a sé stesso. Soltanto a marzo dello scorso anno era venuta a galla l’intera vicenda, quando a parlare con la polizia erano stati l’ex fidanzato di January e un ragazzo con cui aveva diviso un appartamento.

Così gli agenti avevano messo sotto controllo l’asilo e quando la donna era uscita, come faceva ogni giorno, erano entrati nei locali del Little Giggles, trovando i bambini sedati con la melatonina. Per evitare ogni rischio, la Neatherlin aveva chiesto ai genitori di non venirli a prendere tra le 11 e le 14, quando si assentava, per non turbare il loro riposino.

Venerdì scorso la sedicente maestra è stata condannata a 21 anni e quattro mesi di carcere. “So di aver fallito e di aver deluso tutti – ha detto in tribunale – Detto ciò, spero che la corte e i genitori accettino le mie scuse. Ho fatto uno sbaglio che ha cambiato per sempre la mia vita e l’ha anche conclusa“.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
Condividi il tuo voto!


Dopo aver letto questo articolo mi sento...
  • Affascinato
  • Felice
  • Triste
  • Arrabbiato
  • Annoiato
  • Impaurito

Commenti