Afro Napoli Mugnano, sabato il match point che vale la promozione in Eccellenza

0
406

Il mezzo passo falso dell’ultimo turno, patito nella gara interna con il San Giuseppe, non ha complicato i piani dell’Afro Napoli, che sabato avrà a disposizione un altro match point per chiudere il discorso promozione. La truppa guidata da Salvatore Ambrosino, che ha ben 13 lunghezze di vantaggio sulla seconda, il Procida, fermo a 51 punti, potrà infatti riscattarsi fin dal prossimo turno, quando al Vallefuoco di Mugnano sarà di scena il Neapolis. Niente paura, insomma, l’appuntamento con i festeggiamenti sembra rinviato solo di qualche giorno, anche se in casa biancoverde non vogliono sentir parlare di giochi praticamente fatti. “In questi giorni, quelli che precedono la gara col Neapolis – spiega il trainer dei multietnici Ambrosino – ho chiesto ai ragazzi di non fare voli pindarici, di concentrarsi sull’impegno più importante della stagione. Abbiamo rivisto qualcosina sotto il profilo tattico e stiamo lavorando, naturalmente, sull’aspetto mentale”. Qualcosa non ha funzionato nel turno precedente contro il San Giuseppe. Un match che avrebbe potuto, visti i risultati delle inseguitrici, già decretare il trionfo dell’Afro Napoli. “Eravamo senza qualche giocatore, ma non sono abituato a trovare alibi. Faccio ugualmente i complimenti alla mia squadra – sottolinea ancora Ambrosino – E’ stata una partita particolare, forse abbiamo peccato qualcosa sotto il profilo dell’attenzione: abbiamo avuto la sindrome del braccino del tennista. In questo momento del campionato è anche fisiologico, contiamo i giorni che ci portano alla fine di un torneo che stiamo vincendo meritatamente”

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
Condividi il tuo voto!


Dopo aver letto questo articolo mi sento...
  • Affascinato
  • Felice
  • Triste
  • Arrabbiato
  • Annoiato
  • Impaurito

Commenti