Caso scontrini, l’ex sindaco Marino condannato a due anni per peculato

0
249

L’ex sindaco di Roma, Ignazio Marino è stato condannato a due anni di reclusione per peculato per la vicenda degli scontrini. Il processo riguarda i rimborsi di 56 cene in numerosi ristoranti di Roma e di altre città avvenute fra il 2013 e il 2015 per un totale di 12 mila euro circa. La procura generale aveva chiesto tre anni e quattro mesi. In primo grado, l’ex primo cittadino era stato assolto, ma i pm di Roma avevano fatto ricorso contestandogli i reati di peculato e falso. E ora l’ex primo cittadino è stato condannato.

© Copyright redazione, Riproduzione Riservata. Scritto per: TERRANOSTRA | NEWS
Condividi il tuo voto!


Dopo aver letto questo articolo mi sento...
  • Affascinato
  • Felice
  • Triste
  • Arrabbiato
  • Annoiato
  • Impaurito

Commenti